martedì 27 settembre 2016

Pan brioche senza fatica

..con latte di mandorla..




Un pan brioche per la colazione, veloce e semplice, senza fatica, perchè per chi come me non ha la planetaria è un bel lavoro impastare a mano i lievitati, devo dirvi che in realtà mi piace, mi sfogo, impasto impasto impasto, e quando poi mi fermo mi rendo conto che si è spostato anche il tavolo per la forza che ci ho messo!!..sarò forzuta?!eheh
Eppure mi piace si, mi piace metterci del mio, metterci il tempo, le braccia mi fanno male, ma non demordo,  quando poi vedo l'impasto cambiare, ammorbidirsi e diventare liscio sono già soddisfatta, e quando poi lievita come si deve non posso fare a meno di saltare, di esaltarmi, e di sorridere!
Questo pan brioche invece non necessita di caparbietà e forza, è giusto per quei giorni in cui si è un po' pigri ma si ha voglia comunque di qualcosa di buono..
E' un pan brioche senza impasto che ho scovato nel blog Panedolcealcioccolato con qualche variazione!

Ingredienti:
450gr di farina manitoba
20gr di lievito madre in polvere
180gr di latte di mandorla
50gr di burro da panna
1 pizzico di sale
2 uova grandi fresche
2 cucchiai di succo di limone

Per la finitura:
miele di tarassaco 2 cucchiaini da caffè
latte di mandorla mezza tazzina
mandorle a lamelle

In una ciotola unite la farina e il lievito e mettete da parte.
In un pentolino scaldate il latte, lo zucchero, il sale e il burro fino a che non si sarà sciolto, poi lasciate raffreddare!
Montate le uova fino a farle diventare belle spumose e unitevi il latte raffreddato.
Versate il tutto nella farina e mescolate velocemente, si formerà un impasto appiccicoso, grumoso e umido!
Copritelo con la pellicola e lasciatelo lievitare in un luogo caldo e riparato per circa quattro ore!
A questo punto prendete l'impasto e dategli la forma che desiderate maneggiandolo con delicatezza, appoggiatelo sullo stampo scelto che avrete foderato con carta da forno!
Lasciatelo lievitare ancora per un ora al calduccio (o fino al raddoppio) e qui Gabila consiglia di spennellare la superficie con un po di burro fuso per non far attaccare la pellicola e l'ho trovato stra utile!!!grazieee!!
Preriscaldate il forno a 220°C.
Spennellate la superfice con il latte mescolato con un cucchiaino di miele e infornate per circa venti minuti, togliete dallo stampo e cuocete così per altri dieci minuti, finalmente sfornateeeeee!!!
Spennellate con ancora un pò di miele quando la superficie è ancora calda, così sarà più facile stenderlo, e buttateci sopra un po' di mandorle a lamelle!!
Ed è pronto!!!







..e buona colazione!
A presto
Valentina!










Nessun commento:

Posta un commento