martedì 13 settembre 2016

Quasi Plesniak

Una torta slava
rivisitata
..con marmellata di albicocche
e meringa croccante.

Bè questa torta slava mi ha subito attirata, dovrebbe avere una marmellata di ribes nero e anche una grattuggiata di frolla come ultimo strato ma ho voluto concludere con lo strato liscio di meringa, eeeh polacchi concedetemelo..il vero plesniak arriverà, ma per ora beccatevi questa che...
Ooohmammaaa è una goduria!!
Lo so..zucchero a volontà, uova, burro..ma una volta ogni tanto ce lo si può concedere, e questa crostata è proprio un buon modo per farlo!
Una base di frolla super friabile, un ripieno di marmellata di albicocche che con il suo acidulo fa da contrasto allo strato finale di meringa croccante e dolcissima..e non dico altro!






Ingredienti per il guscio di pasta:

250gr di farina semintegrale di farro
1uovo
60gr di zucchero di canna
1 cucchiaino di lievito per dolci
110gr di burro
la scorza di mezzo limone

Per il ripieno:

un vasetto di marmellata di albicocche, la più buona che trovate e se è fatta in casa meglio ancora!

Per la meringa francese:

50gr di albumi a temperatura ambiente (circa due)
50gr di zucchero a velo
50gr di zucchero semolato
del succo di limone

Preparate la frolla, fate una fontana con la farina, al centro metteteci il burro, le uova, lo zucchero, la scorza del limone grattuggiata, e il sale, amalgamate questi ingredienti senza prendere la farina, solo una volta impastati per bene cominciate ad unire anche la farina sfregando con le mani il composto formando delle briciole, quindi compattate tutte le briciole formando una palla, non impastate troppo, appena si forma la palla liscia rivestitela con della pellicola e mettetela in frigo a riposare per almeno un ora.
Mentre riposa preparate la meringa, cominciate a montare gli albumi con una spruzzata di succo di limone (bastano poche gocce), continuando a montare aggiungete lo zucchero semolato un pò alla volta. Quando il composto è completamente montato incorporate delicatamente con una spatola lo zucchero a velo setacciato senza smontare il composto.
A questo punto potete riprendere l'impasto dal frigo e foderare la tortiera.
Riempite il guscio con la marmellata, spatolateci sopra la meringa e infornate a 150°C per circa 30 minuti, deve essere bella dorata sopra.
Et voilà!












Nessun commento:

Posta un commento