lunedì 16 gennaio 2017

Natale in vasetto..



Ecco qualcuno potrebbe dire che sono in ritardo con questo post, ma perchè non provate a cambiare punto di vista?! così vedrete che invece sono davvero molto in anticipo, si, per il prossimo natale infatti avrete un'idea bella pronta!
No a parte gli scherzi, il periodo natalizio per me è abbastanza stressante e non ho avuto molto tempo di dedicarmi al blog.. e lo so che le feste dovrebbero essere famiglia, passioni, regali, relax, e soprattutto mangiate, ma anche se le mangiate non sono mancate e la famiglia è stata presente più che mai, il lavoro mi ha assorbita molto e i momenti di relax son stati davvero pochi!..fortuna che quest'anno l'idea di comperare i regali in anticipo, senza correre a destra e a manca proprio nei giorni più intensi, non è stato solo un buon proposito..strano ma vero ci sono riuscita!
Ebbene vi lascio questa idea semplice e veloce per un pensierino natalizio fatto in casa.
E andrete sul sicuro perchè credo di non aver mai conosciuto nessuno a cui non piaccia la cioccolata calda!
Se poi trovate anche un amica con cui condividere il progetto e una mamma super appassionata di crafting allora sarete fortunate quanto me e il tutto vi riuscirà più facilmente e allegramente e appassionatamente.. e qualsiasi altro bell'aggettivo che vi possa venire in mente!




Per un vasetto da 250gr che basterà per quattro tazze di cioccolata:
200gr di cioccolato fondente
20gr di cacao amaro in polvere
20gr di fecola di patate

Decorate i vasetti come più vi piace e con un nastrino legatevi le istruzioni.
Per preparare due tazze di cioccolata calda:
In un pentolino versate 120gr di preparato e mescolatelo versando a filo 500ml di latte.
Mettete sul fuoco e continuate a mescolare fino a bollore.
Riempite le tazze e gustate.
Provatelo anche con del latte di mandorla!

Magari un latte di mandorla fatto in casa da una vostra cara amica..come il mio!:)
Quello che vedete in foto infatti è stato fatto da un amica con l'estrattore.(la stessa che poi ha preparato i vasetti con me)!
Non ho la ricetta ma me la farò dare, e se siete muniti di estrattore potrete provarlo anche voi, merita davvero, non ha nulla a che vedere con quello comprato, il sapore di mandorla è inconfondibile e intenso al punto giusto.
Il vasetto che vedete a fianco è l'okara, lo scarto della lavorazione delle mandorle, e si può usare per ricette dolci ma anche salate, fatevi un giro per il web e scoverete un bel pò di ricette da provare.

Un consiglio, se dovete fare più vasetti non fate una sola ciotola ma preparatene uno alla volta così sarete sicuri di avere le stesse dosi di ingredienti su ogni vasetto.
Noi abbiamo mescolato le dosi di dieci vasetti tutte insieme e c'è stato qualche problema con alcuni di questi, un'amica a cui l'avevo regalato infatti ha detto che non si è addensata, perciò significa che non c'era la dose giusta di fecola.
Perciò fatene uno alla volta, e sarete sicuri del risultato!




Un ringraziamento speciale a Francesca e alla sua mamma!!!
E buon natale in anticipo o in ritardo, secondo i punti di vista, a tutti!
A presto, Valentina

1 commento:

  1. grazie a te per aver condiviso questo momento natalizio! divertente, creativo e gustoso!!! e il risultato è stato apprezzato!! ottima idea per fare un pensierino natalizio veloce e d'effetto!!

    RispondiElimina