mercoledì 22 marzo 2017

Primavera verde pastello







E' arrivata la primavera finalmente, e con lei i primi fiori sul balcone, tulipani per l'esattezza, che ormai hanno ben tre anni e rifioriscono sempre, e senza che io debba fare niente. Stanno tutto l'inverno relegati in un angolino del terrazzo e quando la bella stagione si avvicina spuntano le prime foglioline, verdi tenere e perfette, e si capisce che si...è arrivata la primavera.

Con queste tortine verde pastello, che vi avevo promesso la settimana scorsa, do il benvenuto a questa nuova stagione, l'abbinamento con le fragole è fantastico sia per i colori che per il gusto!
Potrete così sfruttare il meraviglioso latte al pistacchio di cui trovate la ricetta QUI .

Per l'esattezza sono tortine di pan di spagna alla mandorla con crema al pistacchio e fragole fresche.
Il tutto senza derivati animali.
Il pan di spagna è tratto dal libro i dolci della salute di Simone Salvini.






Per nove tortine:
Uno stampo quadrato di 15 per 15 cm

140gr di farina semintegrale tipo 2
90gr di zucchero di canna
10gr di farina di mandorle
135gr di latte di mandorla al naturale
70gr di olio di semi di girasole spremuto a freddo e deodorato
1 bustina di cremortartaro
1 pizzico di bicarbonato
1 pizzico di sale
i semi di mezza bacca di vaniglia

Per la crema al pistacchio:
250gr di latte di pistacchio
15gr di amido di mais
60gr di zucchero

Per la salsa di fragole:
 fragole fresche qb
malto di riso qb




























Per prima cosa  preparate la crema.
In un pentolino mettete lo zucchero (io ho usato zucchero di canna chiaro per non alterare il colore del latte) con la maizena, versate il latte al pistacchio a filo continuando a mescolare per non formare grumi. Mettete sul fuoco e portate a bollore sempre mescolando.
Versate in una ciotola, coprite con pellicola a contatto e fate raffreddare prima a temperatura ambiente e poi in frigo.

Nel frattempo preparate il pan di spagna:
Preriscaldate il forno a 180°C.
Setacciate tutti gli ingredienti secchi in una ciotola.
Nel bicchiere del frullatore unite l'olio con il latte di mandorla ed emulsionate il tutto.
Versate gli ingredienti liquidi su quelli secchi e mescolate bene.
Oliate e infarinate lo stampo e riempitelo con il composto, infornate per 22 minuti circa.
Sfornate e aspettate che la torta sia fredda prima di toglierla dallo stampo.

Per la salsa frullate semplicemente le fragole con il malto, la quantità di dolcificante va molto a vostro gusto e alla maturazione della frutta, quindi aggiungetene un pò alla volta e assaggiate!
Potete aggiungere anche della scorza di limone o arancia per aromatizzarla ulteriormente.

Sformate il pan di spagna, tagliatelo per il lungo e farcite con tre quarti della crema al pistacchio.

Tagliate la torta in nove quadrati e decorateli con un ciuffo di crema, fragole fresche e salsa!

E buona primavera!
A presto
Valentina  

Nessun commento:

Posta un commento